L'edizione 2018 della Summer School a Palazzo Ducale

Green Chemistry Summer School

Si svolgerà dal 6 al 10 luglio prossimo la Green Chemistry Post-graduate Summer School www.unive.it/ssgc del Dipartimento di Scienze Ambientali, Informatica e Statistica.

L'edizione di quest'anno è la dodicesima di un ciclo iniziato nel 1998 e per la prima volta sarà erogata in modalità virtuale a causa dell’emergenza Covid-19. La precedente edizione si è tenuta dal 7 al 13 luglio 2018 a Venezia nella magnifica cornice del Palazzo Ducale. 

Nonostante quest’anno si svolga da remoto, la scuola - rivolta a studenti, ricercatori e dottorandi che vogliono approfondire i temi legati alla Green Chemistry - ha riscosso un notevole successo di adesioni: vi parteciperanno 200 studenti principalmente dottorandi provenienti da 43 Paesi di tutto il mondo. Le lezioni saranno erogate da 25 docenti altamente qualificati fra cui il Premio Nobel per la Chimica Jean-Marie Lehn e Michael Graetzel del Politecnico Federale di Losanna, leader del fotovoltaico. 

I principali argomenti trattati saranno: impiego delle fonti rinnovabili, nuovi cammini di reazione, energia rinnovabile, cibo e sostenibilità, mitigazione dei danni causati da cambiamenti climatici.

L'evento è organizzato dal Prof Pietro Tundo, chairman della conferenza e presidente della Green Sciences for Sustainable Development Foundation, in collaborazione con il Prof Fabio Aricò dell’Università Ca’ Foscari (del Dipartimento di Scienze Ambientali, Informatica e Statistica) e della Dr.ssa Aurelia Visa, dell’ Institute of Chemistry – Timisoara.

La scuola è promossa dalla International Union of Pure and Applied Chemistry (IUPAC)  con il sostegno della Organizzazione per la proibizione delle armi chimiche (OPCW), della PhosAgro, della Royal Society of Chemistry. La scuola ha inoltre ricevuto il patrocinio di UNESCO Roma, del Ministero dell’Ambiente, e del Comune di Venezia.

FEDERICA FERRARIN